Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 23 febbraio 2015

Per giustificare l’abolizione dell’articolo 18 hanno tirato in ballo decine di ragionamenti, o meglio pseudo-ragionamenti. Di essi, la maggior parte completamente assurdi (la realtà dei fatti penso sia quella descritta da Michele Prospero nel sottostante articolo del Manifesto). A un certo punto di questa narrazione, però, qualcuno ha detto che l’abolizione dell’articolo 18 avrebbe incentivato gli investimenti in Italia da parte di imprenditori e imprese straniere. Quasi nessuno ha osato argomentare contro questa affermazione, e le repliche sono state, almeno quelle di cui sono venuto a conoscenza, deboli e confuse. Nessuno ha osato contrastare il dogma.

La vera novità, comunque, è che ci siano riusciti a cancellare quel che rimaneva dello Statuto del 1970. Finora tutti i tentativi di farlo erano stati impediti dalla mobilitazione dei lavoratori o dalla lotta politica.

(altro…)

Annunci

Read Full Post »

Dimitri Deliolanes, Il Manifesto, 21 febbraio 2015

Tsipras ha promesso che l’austerità è finita e non è disposto a fare un passo indietro. Ancora una volta ci vorrà fantasia e creatività per trovare un compromesso. E così fino a quando la diga non crollerà del tutto

Schauble e Varoufakis al secondo Eurogruppo

Appena lunedì scorso il pre­si­dente dell’eurogruppo Dijes­sl­bloem si era per­messo di leg­gere davanti alle tele­ca­mere un ulti­ma­tum verso il governo greco: Atene doveva richie­dere l’estensione del pro­gramma di assi­stenza finan­zia­ria e accet­tare in blocco le con­di­zioni che vi erano alle­gate, sot­to­scritte dal pre­ce­dente governo di centrodestra.

(altro…)

Read Full Post »

Andrea Giambartolomei, Il Fatto Quotidiano, 22 febbraio 2015

qIl potere accentrato nelle mani di una persona, con un parlamento indebolito e i cittadini senza rappresentanza. Sette giorni dopo la nottata di discussione sul Ddl sulle riforme costituzionali, Libertà e giustizia e Anpi lanciano un nuovo allarme per salvare i diritti degli elettori. Lo hanno fatto ieri pomeriggio a Torino in un incontro intitolato, “Legge elettorale e riforma del Senato: era (ed è) una questione democratica”, con Sandra Bonsanti (presidente di Libertà e Giustizia), Antonio Caputo (difensore civico della Regione Piemonte), Carlo Smuraglia (a capo dell’Anpi) e Gustavo Zagrebelsky, presidente emerito della Corte costituzionale.

(altro…)

Read Full Post »